Vai al contenuto principale

Seguici su

Location: https://logopedia.campusnet.unito.it/robots.html
Location: https://logopedia.campusnet.unito.it/robots.html
Location: https://logopedia.campusnet.unito.it/robots.html

Profili professionali

Il logopedista è il professionista sanitario che svolge la propria attività nella prevenzione e nel trattamento riabilitativo dei disturbi del linguaggio, della comunicazione, delle funzioni orali e della deglutizione in età evolutiva, adulta e geriatrica. In particolare si occupa dell'educazione e della rieducazione dei disturbi della voce, dell'articolazione verbale, del linguaggio orale e scritto, della comunicazione, della deglutizione, conseguenti prevalentemente a disfunzioni comunicativo-sociali, cognitive, prassiche, a deficit uditivi, a traumi, lesioni cerebrali o interventi chirurgici.

In riferimento alla diagnosi ed alla prescrizione del medico, il logopedista nell'ambito delle sue competenze, elabora, anche in équipe multidisciplinare, il bilancio logopedico volto all'individuazione ed al superamento del bisogno di salute dell'utente; pratica autonomamente attività terapeutica per la rieducazione funzionale delle disabilità comunicative e cognitive, utilizzando terapie logopediche di abilitazione e riabilitazione della comunicazione e del linguaggio, verbali e non verbali; propone l'adozione di ausili, ne addestra all'uso e ne verifica l'efficacia; verifica le rispondenze della metodologia riabilitativa attuata agli obiettivi di recupero funzionale. svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero professionale. L' insieme delle conoscenze acquisite dal laureato, pari a 180 CFU, costituiscono il bagaglio culturale, scientifico e relazionale necessario per espletare con piena competenza professionale il ruolo acquisito e per comprendere, affrontare e gestire gli eventi patologici che richiedono l' intervento di bilancio e di abilitazione/riabilitazione logopedica. Pertanto gli sbocchi professionali previsti per il neolaureato in Logopedia permettono il regolare svolgimento della attività professionale come previsto dal Profilo Professionale del 14 settembre 1994, n. 742 e successive modificazioni ed integrazioni. Il Logopedista trova collocazione nell' ambito del S.S.N e Regionale in forma di dipendenza o in forma libero professionale. Inoltre questa figura trova sbocchi nelle strutture private accreditate e convenzionate, cliniche e centri di riabilitazione, nonché in strutture educative o enti locali.

L' insieme delle conoscenze acquisite dal laureato, pari a 180 CFU, costituiscono il bagaglio culturale, scientifico e relazionale necessario per espletare con piena competenza professionale il ruolo acquisito e per comprendere, affrontare e gestire gli eventi patologici che richiedono l' intervento di bilancio e di abilitazione/riabilitazione logopedica. Pertanto gli sbocchi professionali previsti per il neolaureato in Logopedia permettono il regolare svolgimento della attività professionale come previsto dal Profilo Professionale DEL 14 settembre 1994, n. 742 e successive modificazioni ed integrazioni

Il Logopedista trova collocazione nell' ambito del S.S.N e Regionale in forma di dipendenza o in forma libero professionale. Inoltre questa figura trova sbocchi nelle
strutture private accreditate e convenzionate, cliniche e centri di riabilitazione, nonché in strutture educative o enti locali.

 

Ultimo aggiornamento: 03/06/2019 10:11
Location: https://logopedia.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!