Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

RIABILITAZIONE LOGOPEDICA E PSICOMOTORIA

Oggetto:

SPEECH AND PSYCHOMOTOR REHABILITATION

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
MED3531
Docenti
Dott.ssa Michela Martielli (Docente Titolare dell'insegnamento)
Ilenia Visca (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott.ssa Elena Grosso (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott.ssa Barbara Ramella (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f007-c307] laurea i^ liv. in logopedia (abilitante alla professione sanitaria di logopedista) - a torino
Anno
3° anno
Periodo
Da definire
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
MED/48 - scienze infermieristiche e tecniche neuro-psic. e riab.
MED/50 - scienze tecniche mediche applicate
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed orale
Tipologia unità didattica
corso
Prerequisiti
Nozioni di anatomia e fisiologia del distretto cervico-facciale, e delle vie aeree superiori. Conoscenza dello sviluppo fisiologico del bambino 0-3 anni e nello specifico dello sviluppo linguistico. Conoscenze di base di linguistica e del sistema di trascrizione per l’italiano.

Basic Knowledge of physiology and anatomy of head and neck,physiological development of child (0-3 years old), linguistic development.
Basic knowledge of linguistics and transcription system of Italian language

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

L'insegnamento ha l'obiettivo di fornire, a partire da nozioni relative allo sviluppo psicomotorio e alle sue fasi valutative e di trattamento, basi teoriche e strumenti operativi per la valutazione ed il trattamento rieducativo delle seguenti patologie dell'età evolutiva appartenenti al catalogo nosologico logopedico: i disturbi specifici di linguaggio, la disfagia in età pediatrica, gli esiti di labiopalatoschisi .

The course aims to provide students knowledge and skills for evaluation and rehabilitation of disorders such as linguistic disorders, swallowing disorders in the child.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

Lo studente deve acquisire le conoscenze teoriche generali previste dal corso e differenziare le diverse situazioni cliniche che ad esse si riferiscono

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE

Lo studente deve essere in grado di effettuare ragionamenti clinici autonomi a riguardo della prevenzione, valutazione e riabilitazione  dei disturbi specifici di linguaggio, della  disfagia in età pediatrica, degli esiti di labiopalatoschisi .

 AUTONOMIA DI GIUDIZIO

Lo studente deve saper valutare in autonomia gli indicatori di outcome riabilitativo e modificare di conseguenza il piano di trattamento previsto

ABILITÀ COMUNICATIVE

Lo studente deve acquisire le abilità comunicative necessarie per instaurare una adeguata relazione terapeutica con il paziente e con le altre figure professionali coinvolte nel percorso di cura.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO

Lo studente dovrà dimostrare il livello di apprendimento raggiunto, ma soprattutto l'abilità di utilizzare quanto appreso nei ragionamenti clinici proposti durante l'esame

KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

The student must acquire general theoretical knowledge about linguistic disorders, swallowing disorders in the child and hearing impairment in the adult and must be able to differentiate the clinical situation object of the course

 APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

The student must be able to make clinical reasoning about prevention, evaluation and rehabilitation of linguistic disorders, swallowing disorders in the child and hearing impairment in the adult

 INDEPENDENT JUDGEMENT

The student by himself must be able to evaluate the rehabilitation outcome and consequently to manage rehabilitation treatment.

 COMMUNICATION SKILLS

The student must acquire comunicative skills to establish significant therapeutic relationship for the pazient and for the professional involved in the course of treatment.

LEARNING SKILLS

The student must show the learning level acquired and the ability to use it in clinical reasoning proposed during the final exam

 
Oggetto:

Programma

La disfagia infantile

  • Embriologia delle strutture deputate alla deglutizione
  • Anatomia delle strutture coinvolte nella deglutizione del neonato e del bambino
  • Fisiologia della deglutizione dal periodo intrauterino ai 6 anni
  • la disfagia in età neonatale e pediatrica (cause, conseguenze, valutazione clinica e strumentale e sua rieducazione in rapporto alle diverse eziologie)
  • Valutazione e trattamnento del bambino con cannula tracheale
  • Labio-palatoschisi (definizione, eziologia, classificazione, quadri sindromici, iter diagnostico e terapeutico in relazione alle diverse età)

Lo sviluppo psicomotorio

  • Elementi di base dello sviluppo neuropsicomotorio fisiologico  e del profilo di sviluppo individuale
  • Il processo della valutazione neuropsicomotoria e la documentazione: elementi di base
  • Cenni alla classificazione nosologica della patologia neuropsicomotoria
  • Il processo riabilitativo neuropsicomotorio: elementi di base

The neuro-psycomotor development

  • Basic elements of neuro physiological psychomotor development and individual development profile
  • The process of neuro-psychomotor evaluation and documentation: basic elements
  • Points to the nosologicalclassification of neuro-psychomotor neuropathy
  • The neuro-psychomotor rehabilitation process: basic elements

 

 

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento prevede 58 ore di lezione frontale, supportate da presentazione di slide e video  e 14 ore di esercitazione con discussione di casi clinici


To achive the objectives of this teaching course, 58 hours of lessons will be used (supported by presentation of slide and video) and 14 hours of case study discussions.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame si articola in una prova scritta con domande aperte e chiuse e in un esame orale che prevederà 3/4  domande per ogni modulo (a seconda del numero di crediti) con l'obiettivo di valutare le conoscenze apprese, l'abilità di ragionamento clinico nonchè l'appropriatezza del lessico specialistico utilizzato. Le prove verranno svolte in giorni differenti per permettere ai docenti di valutare gli elaborati. Il voto finale verrà stabilito sulla base della media ponderata dei voti ottenuti per ciascun  modulo

The exam is divided into a written exam with open and closed questions and an oral exam to assess the knowledge and the clinical reasoning ability. The two tests will be carried out on different days to allow teachers to evaluate all the elaborates. The final evaluation consists of the weighted average of the individual assessment of the teachers

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 

- Materiale didattico di riferimento

 R. Di Rosa, P. Solero, A. Canale, Il sordo adulto. La patologia, la valutazione ed il trattamento, Torino, Ed Omega, 2010

 O. Schindler, G.Ruoppolo, A.Schindler, Deglutologia, Torino, Edizioni Omega, 2011.

E. Ferizzi , I disordini dello sviluppomotorio. Fisiopatologia. Valutazione diagnostica, Quadri clinici. Riabilitazione, Padova, 2° Ed. Piccin, 2009

 Anchisi, M. Febbo, A. Sapuppo, P. Vicenza, Il disordine fonologico nel bambino con disturbi del linguaggio, Springer

Dispensa composta da articoli e materiali scelti a cura del docente

 - Materiale didattico di approfondimento

 N. P. Erber, Communication therapy for adults with sensory loss, Cleveland, U.S.A, Clavis Publishing, 1996 (second edition)

JC Arvedson, L.Brodsky, Pediatric swallowing and feeding. 2nd edition. Albany (NY): Singular Publishing Co; 2002: 563-605

K.D. Hall, Pediatric Dysphagia Resource Guide. Singular Publishing, S. Diego, 2001.

M. Le Metayer, "Rieducazione cerebro-motoria del bambino". Editrice speciale Riabilitazione

R. Bessone, E. Favero, F. Fazzone , E. Grosso, A. Schindler, "Deglutizione e cannula tracheale: come gestire il bambino disfagico e tracheostomizzato"(a cura di O.Schindler), Omega edizioni, Torino, 2008

B.Rogers, J. Arvedson, Valutazione della fase orale e della deglutizione nei bambini, I Care, 2005;2:44-54. (traduzione ed adattamento all'italiano da parte di Favero E, Grosso E.)

E. Favero, E. Grosso, Quali rapporti tra valutazione clinica e strumentale?. Acta Phoniatrica Latina 2007; 29:283-29

E. Grosso, E. Favero, La gestione della cannula tracheale in età pediatrica. Acta phoniatrica Latina 2007;29:302-313.

E. Juliani, F.Francone, E. Grosso, E. Favero, La videofluorografia (vfg) in eta' pediatrica. Acta Phoniatrica Latina 2007;29:274-282

La presbifagia e la pedofagia:dalla normalità alla patologia, Acta Foniatrica Latina 2007, Vol 29,

O. Schindler, I.Vernero, Ricognizione sulla foniatria e sulla logopedia, Ed Omega

 R. Militerni - Neuropsichiatria Infantile, Idelson Gnocchi, Napoli

M.G. Martinetti, M.C. Stefanini, Approccio evolutivo alla neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adlescenza, Seid Editore, 2012

B. Brazelton, La scala di valutazione del comportamento del neonato (NBAS)

B. Brazelton , Il bambino da 0 a 3 anni. Guida allo sviluppo fisico, emotivo e comportamentale del bambino, Rizzoli, 2008

B. Brazelton, J. D. Sparrow ,Il bambino da 3 a 6 anni, Rizzoli, 2008

- Teaching materials

 R. Di Rosa, P. Solero, A. Canale, Il sordo adulto. La patologia, la valutazione ed il trattamento, Torino, Ed Omega, 2010

 O. Schindler, G.Ruoppolo, A.Schindler, Deglutologia, Torino, Edizioni Omega, 2011.

E. Ferizzi , I disordini dello sviluppomotorio. Fisiopatologia. Valutazione diagnostica, Quadri clinici. Riabilitazione, Padova, 2° Ed. Piccin, 2009

 

- Teaching materials to deepen

 N. P. Erber, Communication therapy for adults with sensory loss, Cleveland, U.S.A, Clavis Publishing, 1996 (second edition)

JC Arvedson, L.Brodsky, Pediatric swallowing and feeding. 2nd edition. Albany (NY): Singular Publishing Co; 2002: 563-605

K.D. Hall, Pediatric Dysphagia Resource Guide. Singular Publishing, S. Diego, 2001.

M. Le Metayer, "Rieducazione cerebro-motoria del bambino". Editrice speciale Riabilitazione

R. Bessone, E. Favero, F. Fazzone , E. Grosso, A. Schindler, "Deglutizione e cannula tracheale: come gestire il bambino disfagico e tracheostomizzato"(a cura di O.Schindler), Omega edizioni, Torino, 2008

B.Rogers, J. Arvedson, Valutazione della fase orale e della deglutizione nei bambini, I Care, 2005;2:44-54. (traduzione ed adattamento all'italiano da parte di Favero E, Grosso E.)

E. Favero, E. Grosso, Quali rapporti tra valutazione clinica e strumentale?. Acta Phoniatrica Latina 2007; 29:283-29

E. Grosso, E. Favero, La gestione della cannula tracheale in età pediatrica. Acta phoniatrica Latina 2007;29:302-313.

E. Juliani, F.Francone, E. Grosso, E. Favero, La videofluorografia (vfg) in eta' pediatrica. Acta Phoniatrica Latina 2007;29:274-282

La presbifagia e la pedofagia:dalla normalità alla patologia, Acta Foniatrica Latina 2007, Vol 29,

O. Schindler, I.Vernero, Ricognizione sulla foniatria e sulla logopedia, Ed Omega

 R. Militerni - Neuropsichiatria Infantile, Idelson Gnocchi, Napoli

M.G. Martinetti, M.C. Stefanini, Approccio evolutivo alla neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adlescenza, Seid Editore, 2012

B. Brazelton, La scala di valutazione del comportamento del neonato (NBAS)

B. Brazelton , Il bambino da 0 a 3 anni. Guida allo sviluppo fisico, emotivo e comportamentale del bambino, Rizzoli, 2008

B. Brazelton, J. D. Sparrow ,Il bambino da 3 a 6 anni, Rizzoli, 2008

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 26/05/2022 15:20